Militari USA addestrano i “ribelli” a distruggere i carri armati dell’esercito siriano

I militari nordamericani hanno addestrato i cosiddetti “ribelli” all’uso di missili guidati per attaccare i carri armati delle forze armate siriane.

Il portale di notizie ‘Al Masdar News’ ha pubblicato un video dove i consiglieri militari statunitensi addestrano il gruppo ‘Yeish Maghawir al-Zawra’, una fazione considerata fra quelli dei “ribelli moderati’, ad utilizzare i missili anti-carro TOW sul campo di battaglia.

Questo gruppo armato ha spiega che questo addestramento fa parte dei preparativi per le fazioni “ribelli” per lanciare un’offensiva importante contro le forze siriane nelle regioni desertiche del paese arabo.

Il sostegno nordamericano a questi gruppi, rivelano il doppio standard di Washington sulla situazione attuale in Siria. Tra l’altro questi sedicenti “ribelli’, sotto l’egida di Washington, utilizzano queste armi per distruggere le infrastrutture del paese arabo e intensificano la già grave situazione umanitaria, che colpisce più civili che non sono in grado di proteggersi dall’aggressione armata.

Nel 2014, il quotidiano statunitense ‘The Washington Post’ rivelò che i sistemi missilistici guidati TOW erano stati consegnati dagli Stati Uniti ai loro alleati, gruppi ‘ribelli’ di fiducia, per combattere le truppe del legittimo governo siriano di Bashar al-Assad.

Questi missili hanno una portata di quasi quattro chilometri e la loro traiettoria può essere modificata.

loading...
Fonte: Al Masdar News – Hispantv